Volete conoscere il segreto di Michelle Hunziker? – CineMalefica

Michelle Hunziker ha rivelato al mondo uno dei suoi più grandi segreti. Anche le showgirl di fama mondiale possono nascondere qualche scheletro nell’armadio, ma prima o poi dovranno tirarlo fuori. E questo è quello che ha fatto la conduttrice svizzera.

Michelle Hunziker si confessa: il suo più grande segreto

La conduttrice e showgirl Michelle Hunziker è presente praticamente in tutti i social e condivide coi suoi fan la sua vita quotidiana. I contenuti che condivide attirano sempre moltissima curiosità, le foto sono calcolate per mostrare la sé più vera, in cui tutti possono rispecchiarsi. E così la soubrette ha voluto svelare a tutti il suo più grande segreto. I fan curiosissimi hanno potuto leggerlo nell’intervista rilasciata per il settimanale Oggi.

Ma quale può essere il segreto così curioso che ha attirato l’attenzione di tutti. Conosciamo bene l’ironia e la simpatia della Hunziker, il legame profondo con la figlia Aurora Ramazzotti.

E sappiamo anche quanto sia bella la conduttrice. Ed è proprio di questo che ha parlato alla rivista:

“Mi alleno tre volte alla settimana e faccio soprattutto ginnastica che definisce e corregge la postura. Una volta alla settimana aggiungo cardio, perché dopo i 40 anni, se non si è molto allenati, stressare il corpo con training che alzano troppo il battito cardiaco e sforzano i muscoli non fa bene“.

Ma non solo allenamento, Michelle Hunziker cura attentamente anche la sua alimentazione e si regala di tanto in tanto trattamenti estetici.

Fondamentale, l’assenza dalla sua dieta carboidrati semplici e zuccheri, ma soprattutto tutti gli alimenti estremamente trattati.

Curo tantissimo i miei denti e lo faccio da sempre. Poi alterno creme e trattamenti“, ha aggiunto la conduttrice.

E pensando al suo famoso sorriso, non avevamo dubbi. Con questa intervista la soubrette ha voluto ribadire quanto lei sia una donna normale, che ha bisogno di curarsi e non è bella solo per genetica. Una lezione da seguire attentamente.