La Rai cambia idea ancora una volta. il Talk si farà

CartaBianca è il notissimo talk di approfondimento condotto da Bianca Berlinguer che ultimamente è stato al centro di diverse polemiche. Si è infatti parlato spesso della sua cancellazione in quanto uno dei suoi ospiti ha sconvolto i vertici della Rai con delle sue dichiarazioni. Il prof. Orsini, infatti, avrebbe più volte sostenuto posizioni aspramente critiche contro la NATO e questo si è tradotto in una sua coloritura filo putiniana.

Dichiarazioni del genere sul servizio televisivo nazionale avrebbero indotto, allora, la Commissione di Vigilanza Rai a caldeggiare l’ipotesi della sospensione del programma se non, addirittura, della sua cancellazione. Moltissime sono state, di conseguenza, le polemiche scatenate dopo questa decisione e altrettanti sono stati i commenti negativi piovuti sui social. Da una parte, infatti, c’era chi sosteneva che la chiusura di CartaBianca corrispondesse ad un vero e proprio atto di censura. Altri, invece, gridavano allo scandalo già solo per aver ospitato il prof. Orsini.

Tra questi due fuochi, allora, si è trovata Bianca Berlinguer e molto alte sono state di conseguenza le possibilità di una eventuale chiusura di CartaBianca. Stando però alle ultime dichiarazioni di Giuseppe Candela, penna de “Il Fatto Quotidiano”, le cose starebbero per mettersi nel verso giusto “CartaBianca verso la riconferma, ieri incontro Berlinguer-Fuortes. La chiusura avrebbe causato troppe polemiche (tirando in ballo Palazzo Chigi, dove c’è già irritazione). Il talk potrebbe subire delle modifiche. All’incontro assente Orfeo“

Sembra allora che tutto questo polverone abbia solo contribuito a fare ulteriore pubblicità al Talk di Rai 3 e quindi si riconferma ancora una volta in tutta la sua attualità il motto di Wilde: Parlarne bene o parlarne male non importa, purché se ne parli. Non crediamo, però, che le ospitate di Orsini siano state organizzate allo scopo di creare clamore a fini pubblicitari. Il servizio pubblico, per l'appunto, è normato da regole diverse da quelle  che sussistono per le reti private e infatti molto spesso siamo costretti ad ascoltare affermazioni altrettanto  irricevibili, se non di più, in talk show come ad esempio“Dritto e Rovescio", ma a nessuno verrebbe mai in mente di parlare di una sua eventuale cancellazione

Riteniamo, allora, che maggiore attenzione debba essere adoperata dal professor Orsini riguardo le sue future dichiarazioni sulla televisione nazionale anche se auspichiamo, ovviamente, al massimo dell’onestà. Non sosteniamo, quindi, di edulcorare la propria comunicazione fino a stravolgerla, ma cerchiamo solo di ricordare al buon professore quanto sosteneva l’illustre Marshall McLuhan, ovvero che il medium è il messaggio.

LEGGI ANCHE: “Aiutateci”. Flavio Briatore (distrutto) lancia un appello in diretta tv. Cos’ha detto – CineMalefica