Littizzetto da Fazio: una maschera di sangue

Luciana Littizzetto è la comica tutto pepe che da tempo ci ha abituato alle sue irriverenti dichiarazioni a “Che tempo che fa”, il celebre programma condotto da Fabio Fazio. La sua lunga carriera, poi, nasce molto lontano e dai tempi della Gialappa molto tempo è passato. In una delle sue ultime ospitate sul programma rai appena citato, però, abbiamo visto Lucianina alle prese con le conseguenze di un brutto incidente.

In una delle recenti puntate di “Che tempo che fa”, infatti, la comica torinese si è presentata con un vistosissimo cerotto sulla fronte e in molti si sono preoccupati per il suo stato di salute. Queste le sue parole, sempre senza mezzi termini: “Sono caduta così, pam, di faccia, una maschera di sangue, tutti intorno, un mostro, ho di nuovo dato spettacolo”.

L’incidente sarebbe accaduto mentre era a spasso con il suo fedele cagnolino e molto è stato lo spavento per la povera Luciana: Prima sono andata alla Consolata, poi sono uscita e davanti c'è una piazzetta molto carina e ho preso un crodino. Ero con il cane, stavo chiacchierando con un amico. Il cane ha visto un piccione e mi sono ribaltata con la sedia, cadendo con la faccia. Una maschera di sangue. È un cane piccolo, però quando vede i piccioni impazzisce.

Immancabile, poi, la sua sagacia che non risparmia neanche se stessa: "Sono caduta da seduta! Guarda che non è una roba facile!". Nulla di irrimediabile, allora, per la Littizzetto anche se non è nuova a incidenti di questo tipo. Ricordiamo, ad esempio, che pochi anni fa la povera Luciana era scivolata, sempre per strada, fratturandosi addirittura polso e rotula. Molto doloroso, dunque, e davvero pericoloso considerando che, anche se dimostra metà della sua età, la Littizzetto non è più un giovincella.

Nulla di drammatico, allora, e la comica piemontese potrà continuare a farci ridere a crepapelle già dalla prossima puntata di “Che tempo che fa”. Nessun danno irreparabile, dunque, ed anche Fazio a tenuto a sottolineare che non sia cascato al suolo“un grande mammifero”, ma solo la leggera Lucianina. Oltre ad un brutto spavento e un vistoso cerotto, dunque, solo l’ennesimo aneddoto da raccontare per la Littizzetto tramite la sua irriverente e dissacrante ironia. Buona guarigione, dunque, Luciana e fa più attenzione la prossima volta che andrai a spasso. Torino è piena di piccioni e il tuo fedele cagnolino lo sa benissimo.

LEGGI ANCHE:Orietta Berti recentemente abbandonata da suo marito. La dichiarazione shock