Clint Eastwood e sua figlia riconosciuta solo dopo 64 anni

Clint Eastwood è uno dei più grandi attori del nostro tempo ed altrettanto si può dire come regista. Se le sue interpretazioni nella Trilogia del dollaro sono rimaste nella storia del cinema, è possibile sostenere altrettanto dei film di cui è stato regista come, ad esempio, Mystic River, Million Dollar Baby, Gran Torino o The Mule. Quest’ultimo, poi, andrà in onda questa sera alle 21 e 45 su Canale 5 e tutti gli appassionati del texano dagli occhi di ghiaccio non possono assolutamente lasciarsi scappare l’occasione. Cogliamo allora l’opportunità per rivelarvi un retroscena del film di questa sera che in pochi conoscono. La trama, infatti, parla di un uomo che per diverse motivazioni si è trovato ad allontanarsi dalla propria famiglia ed è anche facilmente paragonabile a quello che è accaduto al buon Eastwood.

Il più grande protagonista di spaghetti western della storia avrebbe infatti riconosciuto una figlia avuta da un precedente rapporto solo dopo 64 anni. Nel 2008, infatti, il Corriere di Los Angeles avrebbe immortalato il buon Clint in compagnia di una distinta signora che si è presentata ai giornalisti con il nome di Laurie Eastwood. Stando alle fonti del Daily Mail, infatti, "quando hanno trovato i documenti, sua madre biologica aveva scritto il nome di Clint Eastwood. Da quello che sembrava, Clint Eastwood non aveva idea che fosse incinta.

Laurie, allora, nasce a Lakewood, Washington e vive una vita con la madre e suo marito.  Ha raccontato, poi, che fosse  proprio sua madre a non voler essere contattata assolutamente. In molti, allora, si chiederanno per quale motivo la madre di Laurie non abbia cercato di mettersi in contatto con Clint se non, almeno, per motivi economici. Un' amica di famiglia della figlia, allora, racconta che Laurie e la sua famiglia sono ricche a pieno titolo. Quindi non era una situazione, a cui sono sicuro che qualcuno come Clint Eastwood è abituato, di qualcuno che striscia fuori dalla falegnameria in cerca di soldi.

La donna è infatti sposata con Lowell Thomas "Toby" Murray III, rampollo della famiglia che ha gestito l'azienda di legname di successo Murray Pacific per anni. Clint, però, all’opposto è stato molto felice di scoprire di avere una figlia segreta. Ovviamente è stato un grande shock per Laurie, -dice la fonte del mail- ma credo che Clint sia stato estremamente ricettivo nei confronti di lei e della situazione" .

Non ci rimane che vedere The mule questa sera, allora, e capire se effettivamente ci sia qualche parallelismo fra la sua trama e la vita del mitico Clint Eastwood.

LEGGI ANCHE: Stefano Bollani: io e Valentina come John Lennon e Yoko Ono