Dakota Johnson, la star di "Cinquanta sfumature" è finita in terapia, ecco i tristi motivi

Dakota Johnson è stata vittima di una bruttissima forma di depressione. È stata lei stessa – nota per aver interpretato Ana in 50 sfumature di grigio – a svelarlo all'interno di un'intervista di qualche anno fa concessa al giornale Marie Claire. Un problema serio, che l'erede di Melanie Griffith e Don Johnson ha iniziato a provare da ragazzina, quando era poco più che 14-15enne. Per fortuna è riuscita a sconfiggere il brutto male, tuttavia è stata necessaria la terapia: una mano concreta e stabile che è stata in grado di farla uscire dal tunnel della patologia in questione che non risparmia diversi lavoratori del mondo dello spettacolo. Lasciare che professionisti seri sin da subito facessero con lei il proprio lavoro è stata la svolta giusta per sconfiggere la sindrome e far fronte al futuro con maggiore tranquillità e positività.

La Johnson, classe 1989, ha scelto di non svelare le motivazioni che l’hanno condotta alla depressione tuttavia ha consigliato a coloro i quali hanno il suo stesso disturbo di non crucciarsene, standosene con le mani in mano, e di agire chiedendo aiuto. Di preciso riportiamo alcune delle frasi pronunciate dalla star della saga 50 sfumature: “Ho iniziato a soffrire di depressione da adolescente e ho cercato aiuto nella terapia. È stato fondamentale, mi ha fatto addirittura vedere qualcosa di bello in tutto ciò”, ha ammesso Dakota al magazine statunitense. La giovane attrice è riuscita a superare tutti i suoi limiti e le problematiche legate alla sua malattia e ne è venuta fuori più forte e tenace che mai. Per quanto riguarda il lavoro – dove è divenuta una delle interpreti maggiormente richieste ad Hollywood in seguito al successo della pellicola che l'ha resa nota ai più – e per quanto riguarda la vita privata, complice la stabile storia d'amore con Chris Martin, il frontman dei Coldplay, si dice serena.

Ricordiamo che sentimentalmente per quasi due anni, dal 2014 al 2016, è stata impegnata con Matthew Hitt, cantante della band indie rock gallese Drowners. Poi dal 2017  la storia molto riservata ma che procede a vele spiegate assieme a Chris Martin. Lui e Dakota sono felici e l’attrice ha instaurato un bellissimo rapporto anche con Gwyneth Paltrow, l’ex moglie del leader dei Coldplay. Nel corso degli anni i tabloid hanno più volte raccontato bufale secondo le quali l’attrice era incinta, tanta è l’attenzione dei fans sul "duo" che lei forma con il cantante. Per ora la coppia Martin-Johnson non ha dato nessuna notizia ufficiale in merito a un’eventuale gravidanza quindi non ci resta che attendere ulteriori aggiornamenti.

LEGGI ANCHE: Antonella Clerici, la sconcertante confessione dell’ex: “Le piaceva molto…”