Grave lutto per Nick Cave. E' morto anche l'altro figlio Jethro Lazenby

Nick Cave, il più grande musicista australiano di tutti i tempi, è stato purtroppo vittima di diverse tragedie nella la sua vita. La morte del primo figlio Arthur, precipitato da una scogliera nel 2015, aveva profondamente turbato lo spirito già irrequieto del grande artista ed è quindi con profondissima tristezza nel cuore che vi comunichiamo che  Jethro Lazenby, figlio di Nick Cave e Beau Lazenby, è morto all’età di 31 anni poco dopo essere uscito di prigione.

La morte del primo figlio di Nick, come è normale che sia, ebbe un tragico impatto sul musicista e  Andrew Dominik, il regista che aveva già lavorato con Cave in  One More Time With Feeling, racconta ad NME un episodio davvero toccante riguardo le conseguenze dell’accaduto sull’artista: Un giorno andò in un'edicola e vide una copia di Mojo e si sentì male, fisicamente, perché si era reso conto che a un certo punto avrebbe dovuto promuovere il disco su cui stava lavorando. Come ca**o avrebbe fatto senza parlare di Arthur? Come poteva parlare di Arthur con un intero gruppo di giornalisti? Capivo cosa volesse dire…

Ognuno, infatti, ha il diritto di scegliere come reagire al dolore e Cave, anche in questo tristissimo caso, ha scelto di optare per la riservatezza. In una sua recente dichiarazione, infatti, possiamo leggere le seguenti parole: Con molta tristezza posso confermare che mio figlio, Jethro, è morto. Saremmo grati per il rispetto della privacy della famiglia in questo momento"

Jethro Lazenby era stato rilasciato di prigione due giorni prima della sua dipartita. A quanto pare, infatti, avrebbe usato violenza contro la madre sotto l’abuso di sostanze e le forze dell’ordine l’avrebbero tradotto in un istituto detentivo non molto tempo fa. L’NMR, infatti, ha rilasciato questa dichiarazione: "Jethro era stato rilasciato su cauzione dal Melbourne Remand Center giovedì 5 maggio dopo che un magistrato gli aveva ordinato di sottoporsi a un trattamento per abuso di sostanze, e ad evitare contatti con sua madre per i prossimi due anni: Lazenby era apparso al tribunale dei magistrati di Melbourne tramite un collegamento video mentre era in custodia.

Non possiamo, allora, che fare le nostre più sentite condoglianze a tutta la famiglia ed unirci al profondo dolore che starà di sicuro provando. Rispettando la loro privacy, allora, non ci resta che riascoltare gli album del grande Nick Cave  e sperare che possa riuscire a superare il grave lutto.

LEGGI ANCHE: Chris Pratt fa un annuncio eclatante: la clamorosa novità!