Michelle Hunziker: Aurora mi ha "salvato" da una setta

Michelle Hunziker è una delle più brave presentatrici che ci sia in circolazione e il suo stile di conduzione sempre ritmato e divertente si accompagna benissimo alla sua bellissima figura. Non sempre, però, la vita della svizzera è stata molto facile e infatti ha raccontato ai microfoni di Silvia Toffanin di aver vissuto un momento davvero drammatico legato alla sua adesione ad una strana setta.

A Verissimo Story, infatti, Michelle Hunziker ha parlato del periodo in cui la “maga Clelia” l’ aveva plagiata e del difficile rapporto che ebbe con sua madre: “Io e lei abbiamo vissuto cinque anni in cui non avevamo più contatti mentre ero nella setta. Il giorno che ho avuto la forza di uscire da quella che a tutti gli effetti è stata una dipendenza, le ho chiesto di non farci il processo a vicenda e di abbracciarci”. 

Più avanti, poi, raccogliendo un po’ di coraggio scende ulteriormente nei dettagli e racconta come sia iniziata la sua triste disavventura: “Avevo 22, 23 anni. Improvvisamente ho cominciato a perdere i capelli e mi stavo spaventando. Avevo una alopecia pazzesca e venne questa signora portata da Franchino, il nostro manager, che mi fece una pranoterapia. Dopo due sedute, essendo anche particolarmente intelligente, mi fece parlare come fanno gli psicologi. Avevo una grande gratitudine nei suoi confronti e da lì prese il via il mio cammino in questa tragedia”.

Anche il rapporto con il suo ex marito Eros Ramazzotti, poi, è stato definitivamente incrinato da quel brutto periodo: “Mi allontanai da Eros Ramazzotti e da nostra figlia Aurora. Intanto, la maga reclutava sempre più pazienti: era il contrario di Vanna Marchi, ispirava un sacco di fiducia. Creò una setta, nella quale io sono entrata senza neanche accorgermene e mi fecero allontanare dalla mia famiglia, facendo leva sulle mie debolezze, sui miei talloni d’Achille.Invece di prendermi per mano, i miei familiari si sono spaventati e hanno reagito dando una mano a queste persone, dicendomi che ero una pazza”.

Non tutta la famiglia, però, reagì respingendo la buona Michelle e le parole di sua figlia Aurora, allora ragazzina, le diedero la forza per reagire:“Mi disse, seria, che rivoleva la mamma bionda e sorridente. Capii che c’era qualcosa che non andava e da quel momento mi ha fatto arrivare alla consapevolezza che le cose non stavano andando come dovevano andare”.

Oggi, infatti, la brava Michelle sta benissimo ed ha uno splendido rapporto con i suoi familiari. Non ci rimane, allora, che farle i nostri migliori complimenti e sperare che le cose per lei vadano sempre meglio.

LEGGI ANCHE: Molti sospetti sulle paparazzate di Michelle e Ambra