Netflix, sempre più vicino un Grande Fratello con sole drag

RuPaul's Drag Race, noto anche come America's Next Drag Queen Superstar, è un reality show americano che si basa su una gara tra drag queen. In Italia è trasmesso sul canale Fox Life ed è particolarmente seguito. Forse anche per questa ragione Netflix ci ha messo su gli occhi. Il presentatore ed ideatore dello show è RuPaul, che fa anche da giudice e mentore. Le concorrenti devono mostrare le loro doti di intrattenitrici e il loro stile sfidandosi in varie competizioni. A conclusione di ogni episodio una concorrente deve lasciare il gioco mentre in finale trionfa una America's Next Drag Superstar, che riceve una serie di premi. RuPaul's Drag Race ha dato luogo a vari spin-off quali RuPaul's Drag U e RuPaul's Drag Race All Stars. E a quanto pare sarebbe in arrivo un'ulteriore "variazione su tema": il RuPaul’s Big Mother.

Se la news fosse trapelata il primo aprile avremmo decisamente creduto ad un pesce d’aprile, invece a quanto pare l'indiscrezione – sempre più insistente – parrebbe corrispondere a verità. Come è facilmente capibile dal titolo secondo gli esperti di gossip e notizie relative al mondo del cinema e della televisione, RuPaul e Netflix sarebbero pronti a pensare ad un reality show formato da sole drag queen ma molto simile in quanto a dinamiche di gioco al Big Brother. Insomma, il Grande Fratello diventerebbe in tal modo la Grande Mamma (con Ru che farà da mammina, naturalmente) con una decina di drag queen spiate costantemente, a tutte le ore del giorno, intente a convivere all'interno di una villa lussuosa e pronte a far fronte a nomination varie, prove ed eliminazioni spietate.

In base a quanto trapelato online la dimora sarebbe tutt'altro che modesta e avrebbe un "armamento" di 70 telecamere e 120 microfoni. Le drag queen del franchise RuPaul’s Drag Race ospitate sarebbero 10. Come montepremi ci sarebbero 150 mila euro e in totale il programma dovrebbe durare 30 giorni. In effetti, Netflix starebbe pensando da anni di ampliare il suo portfolio e proporre alcuni prodotti live, come appunto può essere un reality show. Stando alle indiscrezioni, RuPaul sarebbe la prima scelta del colosso dello streaming. Naturalmente nel vasto mondo del web sono spuntati pure i papabili nomi di chi parteciperà al format. Il tutto è da prendere con le pinze, compresa la notizia in sé. Ad ogni modo, tra i concorrenti ci sarebbero: Adore Delano, Ginger Minj, Kennedy Davenport, Alyssa Edwards, Katya, Manila Luzon, Thorgy Thor, Tammie Brown, Willam Belli e Heidi N Closet.

LEGGI ANCHE: Laura Pausini, multa astronomica: penale inevitabile dopo l’Eurovision