Paolo Bonolis e l'intervento al cuore alla figlia neonata

Paolo Bonolis è sicuramente uno dei migliori presentatori in circolazione ed il grande successo che riscuote è senza dubbio meritatissimo. Tantissimi, infatti, sono stati i programmi condotti dal bravissimo showman ed il suo affezionato pubblico lo segue sempre con grande interesse e divertimento. Non sempre, però, la vita del buon Paolo è trascorsa senza problemi ed una grandissima difficoltà si è posta lungo il cammino che conduce insieme alla sua compagna Sonia Bruganelli.

Quello che è accaduto, infatti, è che all’amata figlia della bellissima coppia è stata diagnosticata una cardiopatia quando la madre era all’ottavo mese di gravidanza. Ai microfoni di Silvia Toffanin, infatti, Bruganelli ha riportato le parole del dottore dopo l’amniocentesi. Quando, infatti, Sonia ha chiesto al medico se tutto stesse procedendo bene, questi le ha risposto:  “Beh insomma… sua figlia ha una cardiopatica grave, un truncus arteriosus di livello A e quindi appena nata deve essere operata al cuore perché se non la operiamo muore”.

Sempre alla nota trasmissione televisiva pomeridiana ha poi rilasciato delle dichiarazioni davvero toccanti: “Quel giorno è cambiata completamente la mia vita. L’ultimo mese di gravidanza è stato allucinante e non ho foto di Silvia appena nata perché avevo paura in qualche modo di affezionarmi perché avevo paura di perderla. Le ho fatto le prime foto a quattro mesi". Molto doloroso, infatti, è stato quel periodo e non deve essere stato assolutamente facile superarlo.

"Io non mi sentivo una mamma emotivamente all’altezza di quella situazione così difficile - sostiene Sonia con grande commozione- sono stata molto criticata per questo". Grazie all’aiuto di suo marito Paolo, però, tutto si è risolto per il meglio e Silvia, questo il nome della bambina, oggi vive la sua vita con spensieratezza."In quel periodo mi ha dato una forza enorme, ha sempre visto il bicchiere mezzo pieno, mi diceva sempre guarda Sonia che gli occhi di nostra figlia sono degli occhi vivi, lei c'è".

Non possiamo, allora, che lasciarvi con le confortanti parole di Sonia Bruganelli sperando che possano essere utili per trovare il coraggio a tutti i genitori che purtroppo si sono trovati in situazioni analoghe: "Ora Silvia è grande, è una ragazza felice, vive la sua vita. Ora quando mi dice mamma ti amo è meraviglioso”. Sperando, allora, che le cose proseguano serenamente, facciamo il nostro più sincero in bocca al lupo alla buona Silvia e ci complimentiamo con lei per il suo spirito combattivo dimostrato fin dai suoi primi giorni di vita.

LEGGI ANCHE: Luca Laurenti, lo ammette per la prima volta: "Pensai di sparire", tutta colpa di Paolo Bonolis