Roberto Bolle, "massacrato" dall'insegnante di Amici: “Con gli stron…”

Roberto Bolle rappresenta uno dei ballerini maggiormente famosi a livello mondiale. Ovunque conoscono le straordinarie azioni del danzatore di Casale Monferrato. Nato nel 1975, Roberto è stato il primo ballerino della storia a essere allo stesso tempo Étoile del Teatro presso la Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre a New York. Un talento infinito quello di Bolle. Alcune sue ultime dichiarazioni, tuttavia, hanno lasciato perplessi molti seguaci. Da qualche ora sono in tanti a polemizzare sulle frasi pronunciate dall'uomo. Di che parliamo? Quale insegnante del celebre talent show di Maria De Filippi ha "massacrato" il coreografo di fama internazionale? Ebbene, non molte ore fa lo showman è stato ospite al Salone del Libro di Torino, la più conosciuta fiera italiana in ambito editoriale.

bolleProprio in quest'occasione ha presentato il volume ‘Parole che danzano’, un'autobiografia che racconta il suo straordinario amore per la danza. A parte la narrazione in sé, nel libro vi sono tantissime fotografie mai pubblicate prima d'ora. Roberto pur non incolpando i singoli cittadini russi e, pertanto, anche gli artisti di questa Nazione, ha spiegato come sia fondamentale dare un segnale forte in modo tale che la guerra abbia un freno. Ecco le parole che ha pronunciato il ballerino durante un’intervista nel capoluogo piemontese: “Non inviterò al mio spettacolo ballerini russi, non hanno colpe ma è giusto dare un segnale politico”. Frasi che stanno facendo di sicuro chiacchierare. Infatti, a polemizzare con Bolle è stato il coreografo statunitense Steve La Chance. L'uomo ha attaccato pesantemente il danzatore dopo le sue dichiarazioni in merito all’assenza di ballerini russi all'interno dei suoi show.

Tra il 2002 e il 2010 La Chance è stato docente di danza jazz nell'accademia di Amici, il talent show presentato in maniera eccelsa da Maria De Filippi da più di un 20ennio. A Steve non sono andate a genio le parole pronunciate dall'Etoile. All'interno del suo profilo Instagram, l'ex professore della scuola di talenti più famosa d'Italia ha realizzato un layout con due post insieme. Nella parte superiore ha riportato le frasi di Bolle contro il prendere ballerini russi nei suoi show per dare un segnale politico forte. In quella inferiore, invece, ha riportato un post che dice: “In Corea con la cacca creano elettricità! Con gli stron.. che ci sono in Italia potremmo illuminare il mondo”. Un'autentica frecciatina verso il celeberrimo ballerino italiano! E Roberto cosa farà? Risponderà all'americano oppure resterà della sua idea e ignorerà bellamente le critiche? Non ci resta che attendere per scoprirlo!

LEGGI ANCHE: Laura Pausini, multa astronomica: penale inevitabile dopo l’Eurovision