Tragedia per Cristiano Malgioglio: Ho vissuto tre lutti di fila

Cristiano Malgioglio è uno dei volti più riconosciuti del panorama televisivo italiano e il suo irresistibile carisma lo ha sempre caratterizzato durante i suoi lunghi anni di carriera. Cantante, autore e persino attore, Cristiano è sempre stato sulla cresta dell’onda ma la sua vita non è sempre stata rosa e fiori. Gravi lutti, infatti, hanno colpito il buon Malgioglio ed ha trattato l’accaduto sempre con molta riservatezza.

Al GF Vip, però, ci fu un momento in cui non riuscì a contenersi e, scoppiando a piangere fra le braccia di Luca Onestini, dichiarò con la voce rotta: “Sto male perché l’anno scorso ho perso mio fratello. Mi manca troppo ma cerco di non farlo capire. Ho accettato di fare il Gf perché volevo sentirmi forte, altrimenti non ci avrei mai messo piede qua dentro. Forse, però, mi ha fatto bene stare qua. Quando succedono queste cose…sono stato colpito da lutti terribili.

Il povero Cristiano, infatti, parla di lutti al plurale e davvero terribile deve essere stato quell’anno per lui: Ne ho vissuti tre di fila. Quando succedono queste cavolate qua dentro mi ritrovo a pensare che sono litigate stupide. Qua dentro sto sopravvivendo, non ho mai pianto. Non vedo l’ora di uscire da qua. Ho portato a termine il mio compito. Volevo aiutare le persone che hanno questi nei a farsi controllare.

Non scende nel dettaglio su i suoi due fratelli ma non riesce a trattenersi quando il pensiero va alla sorella Francesca: Lei è morta il giorno del mio compleanno. La prima a chiamarmi per farmi gli auguri era sempre mia sorella. Quel giorno mi aspettavo la sua chiamata, invece, mi è arrivata la notizia che era morta. Era molto malata. Ai microfoni di Verissimo, infatti, tempo fa ha parlato proprio di questo tragico evento e molto commoventi sono state le sue parole.

Alla notissima trasmissione televisiva pomeridiana, infatti, decise di dichiarare qualcosa sull’accaduto: “Mia sorella Francesca era sempre la prima a farmi gli auguri di compleanno. Lei era molto malata, volevo trascorrere il compleanno con lei a Napoli ed è morta proprio quel giorno. Quando viene a mancare qualcuno della famiglia è sempre difficile

Non ci rimane, allora, che fare le nostre più sentite condoglianze al buon Cristiano e sperare che riesca ad affrontare questi gravi lutti con la sua caratteristica energia. Siamo sicuri, infatti, che seppure momenti tragici abbiano attraversato la vita del paroliere, la sua grande personalità gli permetterà di superare qualsiasi avversità.

LEGGI ANCHE: Roberto Vecchioni: Tutti i dettagli sul tradimento della moglie e l'omosessualità della figlia.