Come ridurre lo stress in cinque semplici passi!

L'estate è arrivata e il caldo soffocante di quest'anno è arrivato prima del previsto, ma è ancora lontano dalle nostre vacanze. Ancora impegnati con lo studio o il lavoro, ci sentiamo sopraffatti e iniziamo a sentirci stressati. Abbiamo una prova importante nei prossimi giorni, aspettavamo da un po', le scadenze aumentano, stiamo attraversando una situazione scomoda o dolorosa, insomma non importa cosa succede, perché, ma conta Sì, tutto ciò di cui hai bisogno, o almeno pensi, è una pausa.

Oggi vi spieghiamo alcuni semplici passaggi e modi per rilassarsi anche in curve facili e particolarmente stressanti! 1. Medita e concediti un po' di tempo, anche la sera dopo una giornata intensa. Non è necessario sapere quali sono i fondamenti della meditazione, l'importante è trovare il proprio spazio.

Isolati dagli altri intorno a te, mantieni le distanze da tutti quelli intorno a te, rimani in una posizione comoda e infine fai un respiro profondo. 2. Massaggia le mani, può sembrare banale, ma prova a tenere la mano sinistra con la mano destra e ruota il pollice attorno al palmo.

Ripeti posizionando la mano sinistra sulla destra e prova a massaggiare le nocche con le dita rimanenti. 3. Prova l'aromaterapia, che esiste dai tempi antichi e ha molti benefici per la salute.

Naturalmente, alcuni di questi oli speciali, come bergamotto, lavanda, legno di sandalo e rosa, hanno anche un effetto sull'umore. 4. Respirare, ci sono molti modi per respirare, ma ti rendono consapevole del tuo corpo e controllano le tue emozioni e sentimenti.

Concentrati sul tuo corpo e cerca di rilassare tutti i muscoli individualmente. Concentrati prima sulla parte superiore del corpo, poi sulla parte inferiore del corpo. Infine, le spalle e il petto, dove si accumula la maggior parte della tensione.

5. Sorridi. Cerca di cambiare la tua giornata gestendo le tue emozioni e svegliati sapendo che oggi sarà migliore di ieri e domani sarà migliore.

Può sembrare banale per te, ma sentirti realizzato e positivo ti farà vedere il mondo e gli altri in un modo diverso. A volte una brutta giornata è una brutta giornata, non sempre mutevole al di fuori di noi, ma sempre sul tuo spazio di lavoro. Non cercare di cambiare gli altri o il mondo, cambia te stesso.

Leggi anche: Camminare per la salute: un elisir per mente e corpo - Curve semplici