Cucina

Il segreto della nonna per rendere le torte soffici funziona. Ecco come aggiungere quest’ingrediente.

Alcuni suggerimenti utili per usare il bicarbonato di sodio in cucina
Il segreto della nonna per rendere le torte soffici funziona. Ecco come aggiungere quest’ingrediente.

Probabilmente vi sarete chiesti quale sia il segreto per rendere un dolce soffice e morbido. Forse pensavate che soltanto un pasticcere preparato potesse arrivare a confezionare una torta in modo esemplare.

Certo, sì, cucinare dei dolciumi non è esattamente alla portata di tutti, ci vuole precisione, quel tocco in più e anche una mano particolarmente incline.

Tuttavia, c’è un particolare che potrebbe aiutare a migliorare il nostro risultato in cucina. E, per di più, nemmeno così incredibile. Stiamo parlando, per l’appunto, di un ingrediente che tutti abbiamo nella dispensa ovvero il bicarbonato di sodio.

Infatti, quest’ultimo si usa spesso per risolvere i più svariati problemi. Ma, se adoperato nel modo giusto, può essere anche un buon alleato in cucina.

Alcuni usi interessanti del Bicarbonato di sodio

Naturalmente, non dovrete solo affidarvi al bicarbonato per ottenere una buona morbidezza, però è anche vero che quest’ultimo darà un aiuto indiscutibile per arrivare al risultato sperato. Inoltre, il bicarbonato possiede delle proprietà che possono dare un apporto interessante anche ai cibi salati. In special modo, la passata, grazie a questo ingrediente, diventerà meno acida, e la frittata, invece, acquisterà una morbidezza insperata.

Già queste sono assolutamente delle ottime notizie, ma state comodi, perché non è finita qui. Infatti, il bicarbonato ci darà una mano anche in altre situazioni leggermente diverse. Avete mai pensato come fare per rendere in modo rapido più morbidi i legumi secchi? Se la risposta è negativa, noi abbiamo la soluzione. Basterà, cioè, immergere i legumi nell’acqua insieme con qualche cucchiaino di bicarbonato e, in questo modo, otterremo una consistenza più tenera.

E ancora, per caso vi piace molto il sapore del cavolfiore? Lo cucinate spesso? Ok, credo che non sbagliate a farlo ma siamo anche tutti d’accordo che è un ortaggio che emana uno sgradevole odore durante la cottura. Ecco che allora fa di nuovo la sua comparsa il bicarbonato. Infatti, questo magico amico, se aggiunto ai cavolfiori mentre cuociono, farà in modo di dissipare proprio quell’olezzo nauseabondo.

In ultimo, il bicarbonato è anche capace di trasformarsi in un ottimo disinfettante per frutta e verdura. A questo scopo, bisognerà strofinare gli alimenti, procurarsi una ciotola d’acqua calda e tenere in ammollo per circa 10 minuti e poi risciacquare sotto l’acqua corrente.