Spettacolo,TV

“Vergognati”. UeD, Gemma Galgani attaccata da tutto lo studio, Maria De Filippi perde la pazienza. Cos’è successo

Una nuova puntata di Uomini e Donne incentrata sulle disavventure amorose di Gemma
“Vergognati”. UeD, Gemma Galgani attaccata da tutto lo studio, Maria De Filippi perde la pazienza. Cos’è successo

Una nuova puntata di Uomini e Donne ha visto come protagonista, come al solito, la dama del trono over Gemma Galgani alle prese con i suoi amori immaginari e con uomini sui quali fantastica vedendosi mano nella mano uscire verso il tramonto, ma che poi alla resa dei conti le offrono solo amicizia, nel migliore dei casi.

Le lacrime di Gemma

Come è accaduto nella puntata di venerdì 2 aprile, dove abbiamo visto una Gemma particolarmente lacrimevole che si sente abbandonata e attaccata da tutti, e dopo aver accantonato la non-storia con Domenico si è ritirata nel suo camerino per le solite recriminazioni su Tina che è l’unica causa dei suoi insuccessi amorosi, arrivando persino a dire che l’opinionista la attacca per gelosia.

Ovviamente Tina, in collegamento da casa, è subito entrata a gamba tesa come prevedibile, soprattutto dopo aver visto Gemma, chiamata da suo ex corteggiatore 27enne Nicola, entrare nel suo camerino leggera come una piuma immaginando già chissà quali secondi fini, e con voce tutta tenerella rapportarsi con questo povero ragazzo che volveva solo dirle di esserle vicino, di vederla in difficoltà e che le ha offerto la sua amicizia. E nulla più.

Il viso di Gemma mostra la sua perplessità e le aspettative deluse, le stesse che ha quando si reca all’appuntamento con tal Riccardo, dove arriva tutta fiduciosa per via delle telefonate e delle parole che lui le ha detto, per vedersi rimbalzata poi dall’uomo che le offre una spalla su cui piangere, e in effetti di lacrime Gemma ne versa parecchie.

Chi è causa del suo mal…

In studio i commenti e le accuse degli opinionisti si sprecano, e Gemma, a confronto con i due uomini, crolla nuovamente parlando del suo bisogno di affetto, affermando di essere andata da Nicola già di umore triste, cosa prontamente smentita da Tina che fa notare:

Lei è entrata con allegria, non riesci ad essere sincera con il pubblico neppure una volta nella vita. Tu speravi che avresti riallacciato una storia con Nicola

e nonostante la donna si ostini a negare, la cosa era evidente a tutti, e davanti alle sue lacrime alla fine anche Gianni le fa notare che è solo colpa sua:

La causa della tua sofferenza sei tu, perché tu idealizzi l’amore costruendo un castello che non esiste. Devi avere la consapevolezza di costruire questo castello da sola.