Spettacolo,TV

“Una tragedia”. Pessimo risveglio per Ilary Blasi, è successo tutto dopo la puntata dell’Isola dei Famosi. Cos’è accaduto

Ancora bassi ascolti per L'Isola dei Famosi, forse i nuovi ingressi porteranno una ventata di freschezza
“Una tragedia”. Pessimo risveglio per Ilary Blasi, è successo tutto dopo la puntata dell’Isola dei Famosi. Cos’è accaduto

Degna rivale della Mediaset, la Rai continua a infilare una dietro l’altra fiction seguitissime dal pubblico da casa, e ieri sera lunedì 5 aprile il debutto della nuova serie La Fuggitiva, andata in onda su RaiUno, ha registrato 5.230.000 di telespettatori pari al 21.4% di share.

Mancano le dinamiche

Molto male per L’isola dei Famosi di Ilary Blasi, che su Canale 5 nella sua settima puntata non ha retto il confronto con la rete antagonista e ha raccolto solo il 17,10% di share e 3.111.000 di telespettatori. Come mai un calo simile di ascolti? Sarà che in studio non è arrivato ancora nessun naufrago escluso, si aspetta infatti con ansia Akash Kumar per assistere ai confronti con coloro che ha attaccato e criticato, praticamente tutti.

Sarà anche che pure sull’Isola a parte Valentina Persia che non ha mai perso la sua vena ironica, dando del filo da torcere a Beppe Braida e Roberto Ciufoli, che pure dovrebbero essere due comici di professione, e al momento non hanno fatto né ridere né piangere, nessuno si è ancora sbilanciato più di tanto, nessuno brilla per carattere e anzi, quei pochi che avrebbero potuto movimentare un po’ l’ambiente sono stati fatti fuori.

Un televoto falsato

Chissà se con i nuovi arrivi sull’isola di Isolde Kostner e di Beatrice Marchetti le dinamiche potranno cambiare, si spera di sì, come si spera che il pasticcio del televoto venga messo a posto; l’eliminazione di Elisa Isoardi contro Andrea Cerioli dopo aver annunciato che si votava chi si voleva fuori per poi in secondo momento rettificare con un “chi vuoi salvare” ha mandato in confusione gli utenti che alla fine si sono molto lamentati di questa variazione che avrà sicuramente falsato il televoto.

Intanto in attesa del tanto agognato trash dato da liti e discussioni che purtroppo i naufraghi evitano accuratamente in diretta, salvo scannarsi per un chicco di riso durante gli altri giorni, ci pensa Tommaso Zorzi a mettere l’accento sull’ipocrisia dilagante:

È noioso vedere clip in cui siete carichi a pallettoni e poi in Palapa spegnete le dinamiche, è una roba da latte alle ginocchia. Ci siamo rotti le p**** con questo buonismo, basta. Ne uscite male voi.